21░ RONDE COLLI del MONFERRATO, Moncalvo (AT) 04.11.2018

Vincono Alessandro Gino e Marco Ravera
Verna-Ceschino e Gagliasso-Beltramo salgono sul podio di Moncalvo
 

Pronostico rispettato alla ventunesima edizione della Ronde Colli del Monferrato e del Moscato, che va ad aggiungersi alla ricca bacheca dei trofei di Alessandro Gino. Il pilota cuneese, navigato da Marco Ravera sulla Ford Fiesta WRC, non ha per˛ avuto vita facile e quella andata in scenda tra le colline del Monferrato Ŕ stata una sfida avvincente. Sul secondo gradino del podio troviamo Gianluca Verna e Fabio Ceschino, su Skoda Fabia R5 del VM Motor Team, che hanno comandato la classifica fino a metÓ gara, dimostrandosi molto veloci all'esordio sulla vettura cÚca. A completare il podio c'Ŕ un'altra Skoda Fabia, quella targata Turismotor's di Patrick Gagliasso e Dario Beltramo, che sono stati costantemente la terza forza in campo. Quarta posizione per la Mitsubishi Lancer N4 di Emanuele Franco e Diego Sacco (New Driver's Team), seguiti da Mirko Pettenuzzo e Daniele Araspi, su Ford Fiesta R5 della Meteco Corse e da Fredrik Fassio con Andrea Rossello su un'altra Ford Fiesta targata VM Motor Team. Prestazione da incorniciare per Loris Ronzano e Gloria Andreis, primi tra le due ruote motrici e settimi assoluti con una Peugeot 208 R2B della Turismotor's, autori di una bella lotta con Alessandro Cresto e Simone Sparvieri, alla fine ottavi con una Renault Clio Williams A7 della Due Gi Sport.
Nona posizione per Diego Donato e Luca Culasso (Ford Fiesta R5, VM Motor Team), mentre chiudono la top ten Roberto Iemmola e Matteo Angiulli, su Fiat Punto Super 1.6 del VM Motor Team.
Sul podio il vincitore Alessandro Gino ha dichiarato: "Oggi Ŕ stata dura e devo ringraziare il team, che mi ha consigliato un cambio di gomme radicale. Quella Ŕ stata la mossa vincente, ma devo ammettere che Verna oggi Ŕ stato un avversario veramente ostico e voglio complimentarmi con lui per la sua velocitÓ".

Ufficio Stampa Rally


Gino-Ravera
(Ford Fiesta WRC)


Verna-Ceschino
(Skoda Fabia R5)

Gagliasso-Beltramo (Skoda Fabia R5)


Franco-Sacco (Mitsubishi Evo IX)

Ronzano-Andreis (Peugeot 208 R2B)


Cresto-Sparvieri (Renault Clio A7)